Riservata

Comune di: Santa Maria del Molise (IS)

  • Indirizzo: Via Corradino 9
  • C.A.P.: 86090
  • Prefisso telefonico: 0865
  • Telefono: 0865 817134
  • E.mail: info@comune.santamariadelmolise.is.it
  • Pec: comune.santamariadelmolise.is@pec-leonet.it
  • Internet: www.comune.santamariadelmolise.is.it
  • Nome Abbitanti: sammariani
  • Santo Patrono: SS. Maria, Filippo e Giacomo - 1 maggio
  • Primo Cittadino: Sindaco COSTANTINO KNIAHYNICKI
  • 41.551944444, lng: 14.367777777
  • Superficie: 17.2 Kmq
  • Altitudine s.l.m.: 650 mt
  • Abitanti: 635
  • Densità: 36.918,60 ab./Kmq
  • Codice ISTAT: 094045
  • Codice catasto: I238
  • Comune Montano: Totalmente montano
  • Sole Sorge : 07:20:53
  • Sole Tramonta : 18:13:33
  • Distanza da

Descrizione

Comune agricolo montano, di origine medievale.

I sammarianesi presentano un indice di vecchiaia di poco superiore ai valori medi ed abitano nelle località di Cagnacci, Pagliarelle, Sant'Angelo in Grotte e Pizzillitti.

Il profilo geometrico del territorio è di tipo collinare ed alto-collinare, con rilievi poco pronunciati dai pendii abbastanza omogenei coperti di olivi, querce ed altre latifoglie; le quote sono più elevate nella parte settentrionale, in prossimità della località di Sant'Angelo in Grotte.

Su uno di questi modesti rilievi sorge il capoluogo comunale, da cui si coglie con lo sguardo il massiccio del Matese.

 

Localizzazione

Posta all'estremità nord-occidentale della piana di Boiano (CB), si trova a poco più di un chilometro dalla statale 17 Appulo-Sannitica ed è collegata dalla viabilità minore a Castelpetroso e Macchiagodena.

I caselli di San Vittore, a 57 chilometri, e di Caianello a 63 km, immettono nell'Autostrada del Sole A1 rispettivamente in direzione di Roma e di Napoli.

La posizione favorevole rispetto ad uno dei principali assi viari della regione, la statale 17, facilita moltissimo i collegamenti che risultano agevoli e sicuri in tutti i periodi dell'anno.

La stazione ferroviaria dista due chilometri dall'abitato ed è posta lungo la linea Campobasso-Vairano.

Il porto e l'aeroporto distano 128 e 123 km ma ci si rivolge anche all'aeroporto di Roma/Fiumicino posto a 223 Km, abilitato ai collegamenti intercontinentali diretti, e ai porti di Civitavecchia (a 277 km), Pescara (a 178 km) e Bari (a 256 km); per turismo si fa capo ai porticcioli della stessa Napoli, nonché a quelli di Formia (LT), a 107 km, per il Tirreno, e Termoli, a 87 km, per l'Adriatico.

Boiano (CB) ed Isernia sono i principali poli di gravitazione per il commercio, i servizi e le esigenze connesse alle pratiche burocratico-amministrative.

 

Storia

Il comune si è chiamato Sant'Angelo in Grotte fino al 1958: è dunque su questo toponimo che vale interrogarsi circa la sua origine.

Studi autorevoli lo attribuiscono alla presenza di una chiesa dedicata all'Arcangelo, intorno alla quale si è sviluppato il borgo originario; documenti del XII secolo lo riportano con il toponimo di S.

Angelo di Badianosa, evolutosi in S.

Angelo in Criptulis nel Duecento, S.

Angelo d'Isernia nel XIII secolo e S.

Angelo in Grottola in epoca successiva.

Santangelo è anche il nome del casato che ne detenne il possesso fino al Quattrocento, ma alcuni storici hanno ipotizzato che il nome d'origine dei Santangelo fosse in realtà Badianosa.

Dopo i Santangelo il feudo appartenne ai Caldora di Carpinone, che lo acquisirono probabilmente intorno al 1425; da questi passò ai conti del Sangro nel 1443, ai Caracciolo nel 1564, ai fiorentini Sommaia nel 1621.

Nel 1670 i terreni furono dei marchesi Franco che li cedettero nel 1740 ai duchi Mormile di Castelpagano; dopo un breve periodo in cui terre e titolo furono aggiudicati all'asta a Nicola Centomani, la comunità ottenne l'acquisizione al demanio per la somma di 18000 ducati.

Nel 1799 il comune fu assegnato al dipartimento del Sangro, cantone di Agnone; dopo l'eversione dei feudi, nel 1807 fu aggregato al distretto di Isernia, governo di Castelpetroso, per passare al circondario di Cantalupo quando il governo di Castelpetroso fu soppresso per effetto del Regio Decreto 11 agosto 1815.

Del patrimonio storico e architettonico fanno parte i resti di una villa romana e la cripta della chiesa madre a Sant'Angelo in Grotte.

 

Economia

Accanto agli uffici municipali e a quello postale si registra solo la presenza della scuola elementare.

Non ci sono biblioteche, musei o altre strutture culturali, strutture ricreative, esercizi di ristorazione o strutture ricettive di qualsiasi tipo, mentre è possibile la pratica dell'automobilismo nel vicino kartodromo.

Anche il sistema dei servizi socio-sanitari, malgrado la presenza di un centro di accoglienza, è sottodimensionato per le esigenze della popolazione locale, costretta a rivolgersi ai centri vicini anche per le prestazioni di livello più elementare.

La situazione non migliora nel sistema economico e produttivo: l'agricoltura, ancora largamente praticata, produce olive, uva, ortaggi, foraggio e frutta; l'unica struttura produttiva di rilievo è rappresentata da un'allevamento collegato ad una grossa azienda alimentare.

Praticamente assenti le attività industriali, i lavoratori di questo settore sono occupati nelle imprese degli agglomerati industriali di Pozzilli, Boiano (CB) e Pettoranello di Molise.

Modeste anche le attività artigianali, legate per lo più all'edilizia e all'impiantistica civile; il terziario non è sviluppato e conta pochi esercizi commerciali.

 

Relazioni

Oltre alle bellezze paesaggistiche attira qui il flusso turistico la grotta di Sant'Angelo, intorno alla quale è sorta una chiesetta, oggi meta di pellegrinaggi religiosi.

Per la modestia della struttura economico-produttiva e della rete commerciale e dei servizi il pendolarismo per i sammarianesi è una condizione obbligata fin dall'adolescenza.

La principale occasione di partecipazione alla vita della comunità è rappresentata dalla festa patronale dei Ss.

Maria, Filippo e Giacomo, il 1° maggio.

Carto-Guida Parchi, Mare e Montagna
Attrattive Naturali, Boschi, Monti, Oasi, Parchi, Riserve, Fiumi, Laghi, Itinerari Naturalistici, Mare, Stazioni Sciistiche

Carto-Guida Cultura e Arte
Siti Archeologici, Castelli, Torri, Palazzi, Borghi, Musei, Monumenti, Chiese, Abbazie, Cattedrali

Carta Turistica
Cartina Turistica del Molise