Come pulire casa usando rimedi naturali

I rimedi naturali sono costituiti da prodotti facilmente reperibili in casa: bicarbonato, limone ed aceto, per citarne alcuni dei più utilizzati.

Ecco una lista di consigli naturali per pulire casa in modo economico, ecologico e senza stress.

Rubinetti:
Mescolate sei cucchiai di aceto di mele o vino con tre cucchiai di acqua bollente e spruzzate il tutto sui rubinetti. L’aceto caldo aiuta a togliere il calcare e a lucidare.

Forno:
Procuratevi uno spruzzino e preparate una soluzione a base di aceto (un bicchiere di aceto e mezzo d’acqua distillata), oppure di bicarbonato (mezzo bicchiere di bicarbonato e uno d’acqua meglio distillata). Spruzzate la miscela sulle pareti del forno e risciaquate dopo qualche minuto.
Per le forti incrostrazioni potete mettete all’intero del forno, per una notte, una pentola d’acqua calda con dentro un bicchiere di ammoniaca.

Forno a microonde:
Un ottimo rimedio consiste nel mettere nel forno mezzo bicchiere di acqua distillata con il succo di limone o aceto. Accendete al massimo per circa 5 minuti. Attendete qualche minuto prima di aprire lo sportello. Togliete il bicchiere e passate un panno in microfibra umido.



Frigorifero:
In questo caso il rimedio migliore consiste nello spruzzare dell’ aceto bianco e poi riscicquare con acqua. Per togliere gli odori mettete in frigo una ciotola con del bicarbonato e cambiatela ogni tre mesi.
Questa soluzione è valida anche armadietti e per dispense.

Divani:
Bisogna fare una distinzione tra quelli in pelle e quelli in tessuto.
I primi si puliscono con acqua e limone; i secondi con uno straccio bianco imbevuto di acqua tiepida e ammoniaca.
Sciacquate con acqua e lasciate asciugare.

Water:
Per igienizzarne l’interno, potete strofinare lo scopino imbevuto di acqua e bicarbonato di sodio; in alternativa potete versare sullo scopino aceto puro diluito in acqua caldissima.



Pavimenti:
Ecco un rimedio molto semplice per pulire a fondo i pavimenti (non adatto a parquet o marmo):
In uno secchio con 3 litri d’acqua aggiungete 10 cucchiai d’aceto (rigorosamente di vino bianco), 10 cucchiai di alcol, 1 goccia di detersivo per piatti e alcune gocce di olio profumato (se volete). Non vi preoccupate per il forte odore di aceto: andrà via in breve tempo igienizzando a fondo.

Questo sito utilizza sia Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento) che di profilazione propri o di terze parti (necessari al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti durante la navigazione). La prosecuzione della navigazione o l’accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione implicita alla ricezione di Cookies dal presente sito. Le configurazioni relative ai Cookies potranno essere modificate in ogni momento cliccando su Cookie Policy o utilizzando il link “Cookie Policy” in fondo alla pagina.. ( vedi cookies)