Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie. ( vedi cookies)


Trovati 88 post con la parola campobasso

Artigianato e Mestieri Antichi

La globalizzazione e la conseguente attenuazione delle specificità e delle differenze tra i popoli ha portato al bisogno di ricerca e di recupero delle diversità e di tutto ciò che è locale (e non globale) e tipico di un territorio.

Continua a leggere

Nel Molise l’artigianato è ancora molto vitale. 2/3

I pizzi e merletti a tombolo, fanno di Isernia una seconda Burano per originalità e caratteristica. La lavorazione dei merletti a tombolo, che le donne effettuano con rara maestria sul tradizionale pallone, facendo guizzare tra le agili dita i tummarielli è un'arte raffinatissima importata probabilmente dalla Francia.

Continua a leggere

La fauna molisana

Il Molise è caratterizzato da numerose aree che presentano una notevole ed intatta naturalità, in cui possono trovarsi specie animali, che in altre regioni sono scomparse o sono notevolmente minacciate; ...

Continua a leggere

I 50 anni della regione Molise 1/3

Il Molise è la ventesima regione della Repubblica; Creata la Regione del Molise; Sono alcuni titoli dei giornali dell'epoca che riportarono il resoconto dell'ultimo atto alla Camera dei Deputati dove sul finire del 1963 fu approvato il disegno di legge che prevedeva la creazione di una regione territorialmente ed amministrativamente autonoma.

Continua a leggere

Molise e i terremoti

Il Rischio Sismico, determinato dalla combinazione della pericolosità, della vulnerabilità e dell’esposizione, è la misura dei danni attesi in un dato intervallo di tempo, in base al tipo di sismicità, di resistenza delle costruzioni e di antropizzazione (natura, qualità e quantità dei beni esposti).

Continua a leggere

I Vitigni e i vini del Molise

Essendo una piccola regione soprattutto collinare (45%) e montuosa (55%), i vigneti sono collocati per la metà in collina e per la metà in zone montuose. La superficie totale di vitigni è di circa 8000 ettari, soprattutto in provincia di Campobasso. In generale la coltivazione della vite in Molise, si concentra prevalentemente nelle zone della valle del fiume Biferno nei pressi del fiume Volturno.

Continua a leggere

Crioli con le noci

I crioli con le noci sono un piatto molto sfizioso, tipico soprattutto della zona di Campobasso. Gli ingredienti del condimento sono semplici ma si sposano molto bene e si compensano grazie alle loro diversità: il baccalà e le noci.

Continua a leggere

Mela Limoncella del Molise

In questa regione si può raccogliere una testimonianza della diversità della melicoltura storica italiana e in particolare di quella che caratterizzava le aree interne dalle Marche alla Puglia. La mela in questione è la Limoncella tipica del Molise.

Continua a leggere

Campobasso e la sua storia (parte 1 di 3)

Nel Sannio pre-romano esistevano poche “città”, le più importanti erano: AESERNIA, MALVENTUM, SAEPINUM, esse avevano in ogni modo un’estensione limitata. Sul Monte Sant’Antonio o Monte Bello campobassano alcuni riconoscono tracce di mura Osche.

Continua a leggere

Il territorio e la viticoltura in Molise

Il Molise è una piccola regione, con una superficie complessiva di 4.438 Km2. E’ una regione soprattutto collinare (45%) e montuosa (55%) ed i vigneti si trovano anch’essi per la metà in collina e per la metà in zone montuose.

Continua a leggere

Ventricina di Montenero di Bisaccia

In Molise la Ventricina di Montenero di Bisaccia regna incontrastata. Viene prodotta da novembre a marzo nel territorio della provincia di Campobasso ed ha un tempo di stagionatura di circa un anno, un anno e mezzo in un ambiente ventilato.

Continua a leggere

Molise, terra di funghi

Che il Molise fosse ricca di funghi lo sapevo fin da quando ero ragazzino che ci rimproverava di non saper sfruttare una ricchezza che la natura ci elargiva e ci veniva strappata da squadre di cercatori, per lo più donne, assoldate da incaricati di una grossa azienda alimentare della Campania, che annualmente veniva da noi e raccoglieva quintali di funghi porcini sulle pendici del Matese.

Continua a leggere

Castelpetroso Isernia

Il 22 marzo del 1888 in località 'Cesa dei Santi' di Castelpetroso (IS), a due contadini, Bibiana e Serafina, apparve la Madonna Addolorata. Papa Leone XIII incaricò Mons. Francesco Pamieri Macarone, vescovo di Bojano e Campobasso, di indagare sull'accaduto. Il 1 aprile 1888 anche al vescovo apparve la Madonna.

Continua a leggere

Mozzarella di Bojano, irresistibile fior di latte molisano

La mozzarella di Bojano è una bontà casearia della provincia di Campobasso e uno dei più famosi prodotti tipici molisani. Il comune di Bojano, situato nell’area matesina del Molise, è conosciuto in tutta Italia per la sua mozzarella di qualità, soprattutto per la produzione di un ottimo fior di latte artigianale.

Continua a leggere

Unimol - Piani di studio 2019-2020

Università del Molise, le sedi sono a Campobasso, Termoli e Pesche(Isernia). Nata nel 1982 a Campobasso poi nel 1993 viene istituita la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali a Isernia e per ultima una sede a Termoli sul turismo.

Continua a leggere

Itinerario incontri di culture

itinerario tra il museo di Campobasso, museo e area archeologica di Baranello, Frosolone e San Giovanni con la sua area archeologica si è creato un itinerario di tutto rispetto nell'area cultura molisana.

Continua a leggere

Sepino - La città romana

Sepino è un centro di pianura, situato ai piedi del Matese e aperto sulla valle del Tammaro. Il nome deriva probabilmente da saepire = “recintare” ad indicare l’antico stazzo recintato connesso all’allevamento transumante, attività continuata poi nel forum pecuarium.

Continua a leggere

Vivi il Molise - La Cucina

I prodotti tipici del Molise sono tutti genuini e naturali, spesso anche caratteristiche nutrizionali diversi dallo standard e il gusto è unico che identifica la qualità artigianale.

Continua a leggere

Campobasso Pace tra Crociati e Trinitari

La manifestazione trae origine dalla Pace tra Crociati e Trinitari, rievocando così l’avvenimento storico avvenuto a Campobasso nel 1587. Di solito viene effettuata in concomitanza dei festeggiamenti del Corpus Domini.

Continua a leggere

Sulle tracce dei pastori alla scoperta dei formaggi molisani

È la più famosa poesia sulla transumanza: i pastori di D’Annunzio, preparandosi all’inverno, conducevano le loro greggi dai freschi pascoli montani dell’Abruzzo alla più calda pianura del Tavoliere delle Puglie. Attraversavano il Molise seguendo gli antichissimi tratturi, ampie vie d’erba lungo le quali il bestiame si spostava in autunno e, in senso inverso, in primavera, transitando e pascolando al tempo stesso.

Continua a leggere

I tratturi del Molise

Ancora poco esplorato dal turismo di massa, il Molise, stretto fra Abruzzo e Puglia, è una regione che raccoglie splendidi tesori d’arte, scenari naturali mozzafiato e tradizioni millenarie. Elementi caratteristici del Molise, i tratturi sono antichissime vie d’erba battuta lungo le quali i nostri avi, dall’epoca pre-romana sino a un paio di secoli fa, spostavano stagionalmente le proprie greggi.

Continua a leggere

I migliori posti da visitare in Molise

Cominciamo con una piccola curiosità: la parola Molise sembra che abbia origini medievali , e che sia legata ad una famiglia normanna, quella dei Moulins, che in quel periodo possedeva grandi appezzamenti nel territorio.

Continua a leggere

Pagliara Maje Maje

Il primo maggio a Fossalto (Campobasso) torna l'appuntamento con la 'Pagliara Maje Maje'. Il cono ricoperto di fiori, fave ed erba, a partire dalle 10 attraverserà le strade del paese in segno propiziatorio.

Continua a leggere

Il farro dicocco del Molise

l farro dicocco del Molise è una realtà alimentare importante, già riconosciuta tra i P.A.T., i Prodotti Agroalimentari Tradizionali, che si avvia a ottenere il marchio di tutela della D.O.P., Denominazione di Origine Protetta, come il farro di Monteleone di Spoleto.

Continua a leggere

Minoranze Linguistiche - Area Arbereshe

Gli Arbereshe, detti anche albanesi d’italia sono una minoranza etnico-linguistica albanese storicamente stanziata in italia meridionale (Molise, Calabria, Basilicata, Puglia, Sicilia). Originariamente provenienti dalla Morea e dalla Ciamuria (odierna Grecia), si stabilirono in italia tra il XV e il XVIII secolo in seguito alla morte del celebre eroe nazionale Giorgio Castiota Scanderbeg.

Continua a leggere

Minoranze Linguistiche - Area Croato-Molisano

La minoranza linguistica croata presente in Italia è composta da circa 2600 persone. Essa si è costituita insediandosi nel Molise, più precisamente in provincia di Campobasso, nel territorio compreso tra i fiumi Biferno e Trigno, nei tre Comuni di San Felice del Molise, Montemitro e Acquaviva Collecroce

Continua a leggere

La cultura nella regione che non esiste: il caso del Molise.

Se c’è carenza di informazione e conoscenza del Molise è anche colpa della regione stessa, che ha troppo spesso cercato di snaturarsi dalla propria propensione turistica aprendosi all’industrializzazione, che ha portato delle conseguenze inevitabili sul piano dell’impatto ambientale e idrogeologico.

Continua a leggere

Pizzi e Merletti lavorati al tombolo

Il merletto a tombolo è un pizzo fatto a mano che viene realizzato in tutte le parti d'Italia. Con il termine tombolo si indicano sia il merletto in sé che lo strumento usato per realizzarlo. Pizzo delicato e raffinato, viene realizzato con filo di cotone molto sottile, richiede molta abilità, esperienza e pazienza.

Continua a leggere

La storia della Befana

La storia della befana inizia nella notte dei tempi e discende da tradizioni magiche precristiane. Il termine “Befana” deriva dal greco “Epifania”, ovvero “apparizione” o “manifestazione”. La Befana si festeggia, quindi, nel giorno dell’Epifania, che solitamente chiude il periodo di vacanze natalizie.

Continua a leggere

Campitello Matese piste e informazioni

Turisticamente Campitello Matese è tra le più grandi ed apprezzate località sciistiche del centro-sud Italia. Comodamente raggiungibile con una larga e scorrevole strada, nel villaggio sono presenti 6 hotels diversi dei quali attrezzati per il wellness con piscine calde e beauty farm, diversi residences, numerosi ristoranti e locali commerciali, attività per il noleggio di attrezzature sciistiche e sportive e 4 scuole sci con maestri abilitati.

Continua a leggere

Sapori e profumi della cucina molisana

Anche il carattere della cucina, in questa regione, è quello semplice proprio di una terra di contadini la quale, però, era attraversata durante la transumanza dai pastori che dall'Abruzzo andavano in Puglia e lasciavano sul cammino i loro suggerimenti.

Continua a leggere

Gli Sprar del Molise

A luglio 2018 risultano finanziati 877 progetti (681 ordinari, 144 per minori non accompagnati, 52 per persone con disagio mentale o disabilità) affidati a 754 enti locali titolari di progetto (654 comuni, 18 Province, 28 Unioni di Comuni, comprese le Comunità Montane e le Unioni Montane di Comuni, e 54 altri enti tra Aziende Sociali Consortili, Ambiti Territoriali, Comuni Associati, Comunità Comprensoriali, Consorzi, Distretti Sanitari, Società della Salute) coinvolgendo in totale oltre 1.200 comuni.

Continua a leggere

10 ragioni per visitare il Molise

Spiagge magnifiche mare offrono la possibilità di rilassarsi al mare, mentre i parchi e le riserve naturali sul territorio promettono vacanze in montagna all’insegna della natura. Non mancano inoltre borghi antichi, splendidi monumenti, siti archeologici, musei interessanti, feste spettacolari per chi ama la cultura, nonché un’eccellente cucina tipica accompagnata da vini autoctoni.

Continua a leggere

Il Molise in 9 biscotti tradizionali

biscotti regionali Molisani, regione dalle tradizioni gastronomiche antiche e dal profilo dolce e rude allo stesso tempo, proprio come le sue specialità culinarie. Ecco 9 dolcetti tradizionali e la ricetta dei dei mostaccioli del Caffè Pantheon di Larino.

Continua a leggere

Quei briganti Molisani

Quando al Ministro Farini venne conferito l’ònere di contrastare il brigantaggio meridionale, ”Che paesi sono questi di Molise e di Terra di lavoro? – riferì a Cavour, una volta conosciuto il Campobassano -. Questa è Africa. I beduini, a confronto di questi cafoni, sono fiori di virtù civile”.

Continua a leggere

Geografia del Molise

Con i suoi 4438 km² è la seconda regione più piccola d'Italia dopo la Valle d'Aosta (è la più piccola tra quelle a statuto ordinario), la sua superficie è divisa quasi equamente tra zone di montagna, il 55,3% del territorio, e zone collinari, per il 44,7% del territorio. La zona montuosa si estende tra l'Appennino abruzzese e l'Appennino sannita.

Continua a leggere

Pronto Soccorso: istruzioni per l'uso

In questo periodo sto utilizzando il Pronto Soccorso di Isernia e vi dico che, a contrario di quando ci fanno credere, trovo medici, infermieri, paramedici, ecc. ecc. molto preparati e molto competenti ma soprattutto gentili e disponibili. Ma ho visto anche persone maleducate, arrogante e presuntuose che pretendono senza tener conto delle priorità dell’emergenza. Il personale ha una pazienza enorme e svolge con calma e professionalità il proprio compito. Ho deciso di dedicare questo post a come comportarsi in un pronto soccorso.

Continua a leggere

Molise DOP

Il Molise DOP o del Molise DOP comprende le seguenti tipologie di vino: Rosso, Rosato, Spumante Bianco, Spumante Rosso, Spumante Rosé, Novello; Passito (solo con indicazione da vitigno). La Denominazione include anche numerose specificazioni da vitigno.

Continua a leggere

La tragedia della Shoah nei campi di concentramento del Molise

il Governo fascista emana il Decreto 4 settembre 1940 con il quale sono istituiti speciali Campi nei quali possono essere raggruppati i sudditi nemici internati (i cittadini stranieri, soprattutto di religione ebraica, fuggiti dai loro Paesi prima della guerra e venuti in Italia nella speranza di scampare alla persecuzione religiosa o politica)

Continua a leggere

Medaglia d'oro Tullio Tedeschi

Sott'ufficiale di Marina, fu decorato di medaglia d'oro durante la II Guerra Mondiale per aver forzato con i Barchini il porto di Suda, nell'isola di Creta, e aver affondato due navi inglesi (1941)

Continua a leggere
Se desideri sostenere questo blog puoi contribuire cliccando sul tasto:
Grazie!

Post       Libbri       Racconti




Qualche cosa!!!

Some text..

Some text..